Bodino riprende subito la leadership
Sconfitto Gerbi in finale al Monviso

Alberto Bodino (2.8, Country Club Cuneo) non aveva affatto digerito la sconfitta al primo turno dell’Over 45 libero del Royal, contro il pur fortissimo Davide Casale, non a caso poi vincitore del torneo. E appena un mese dopo è andato a vincere la tappa del Monviso, conquistando in finale uno “scalpo” eccellente come quello di Mario Gerbi, 2.5, uno che quando si iscrive a un torneo Subalpino lo fa solo per vincere. Eppure, Bodino ha saputo conquistare il successo con una partita di sostanza, impreziosita da alcune smorzate che spesso hanno lasciato il segno. Gerbi non si è mai arreso: nel primo set, Bodino è andato a servire sul 4-2 per lui ma l’esperto rivale ha trovato subito il contro break. Alla fine però, nel tie break finale, Bosino ha avuto la meglio, chiudendo poi 6-4 il secondo set, non senza altri momenti di grande lotta.

Per Bodino, vincitore già della prima tappa a Cambiano, si tratta del secondo successo stagionale, che dovrebbe consentirgli la qualificazione al Master. Dove, se non prima, potrebbe ritrovare proprio Davide Casale, che al Monviso è stato eliminato da Gerbi nei quarti di finale: 75 26 119. Un punteggio che la dice lunga sull’equilibrio in campo, come pure molto combattuta è stata anche la semifinale di Gerbi contro Mehir Skander. Altri tre set (63 36 106) che potrebbero aver in parte influito sulla sua prestazione in finale.

A vincitore e finalista sono andati i premi di Jolly Sport, Yonex e Solinco, che si ringraziano assieme al Circolo Monviso che ha ospitato la tappa e a Ezio Sansonne che ne ha gestito l’organizzazione.