CH4 – Radogna non dà scampo a Devalle
Tra i 4.1 Ramello è un rullo compressore

L’Over 55 lim 3.1 e lim. 4.1 hanno già due dominatori ben definiti. E al Circolo Sporting CH4 di Torino finisce esattamente come era finita anche nella prima tappa disputato al Tescaro di Chivasso più di un mese fa. Franco Radogna si è confermato leader del torneo lim. 3.1, mentre ancor più nitido è stato il successo di Giacomo Ramello nella categoria limitata 4.1. Peraltro erano entrambi testa di serie numero 1, a conferma di come anche la stesura dei tabelloni, a opera di Francesco Pontone, sia stata assolutamente ineccepibile.

Il cammino di Radogna verso la vittoria finale è stato un po’ più complicato: superato Chieppa, che si è ritirato sul 5 pari del primo set,  il giocatore dello Sporting Club Fossano ha poi trovato un avversario assai ostico in Mauro Esposito, che nel secondo set ha sprecato 3 match point che lo avrebbero portato a giocarsi tutto nel tie break finale. Tie break finale che invece è stato necessario a Radogna, dopo aver vinto la semifinale contro Mario Sorrentino, per avere la meglio sul suo compagno di circolo Roberto Devalle: 62 57 102 il punteggio della finalissima.

Tutto più facile per Giacomo Ramello, mancino terribile che non ha lasciato per strada nemmeno un set. Vero che ha sfruttato due bye per forfait degli avversari, ma vero anche che la sua forma attuale difficilmente lascerebbe scampo ai competitors di quarta categoria. In finale, Ramello ha superato Giorgio Jouve, (salutiamo con piacere il suo ritorno nel… tennis che conta) per 61 62.

Il prossimo appuntamento per l’Over 55 lim. 3.1 e 4.1 è già da mettere nel mirino: si giocherà infatti al Circolo della Stampa Sporting, sui campi che fino a pochi giorni prima avranno visto le gesta dei professionisti impegnati nel Challenger 175 Piemonte Open Intesa San Paolo.