Broggini, pit stop alla grande
Adesso ti aspettiamo in campo

Un rapido pit stop, affrontato con il sorriso e con la certezza che tutto tornerà come prima. O forse meglio. Un cambio valvola, invece che un cambio gomme, e Fabrizio Broggini, uno dei più forti Over 60 italiani, amico e fedele frequentatore del Subalpino Senior Tour nonché presidente del Tescaro Chivasso dove, non a caso, si sta disputando la prima tappa del Circuito Regionale, starà fermo ai box per un po’ di settimane. Ma dal suo letto di ospedale, ha già ritrovato lo spirito combattivo di quando è in campo. E siamo sicuri che stia già contando i giorni che lo separano dal ritorno al tennis giocato. Perché l’intervento al cuore, alla valvola mitrale per la precisione (valvola che aveva deciso di fare le bizze, pur senza farsene accorgere, se non attraverso la prova sotto sforzo proprio per rinnovare l’idoneità agonistica al tennis) è stato lungo e un po’ invasivo, ma nulla impedirà al nostro Brogg di poter tornare in campo già nel 2024. Da… simpaticamente e perennemente svalvolato qual è, cosa volete che sia, per lui, un’operazione alla valvola mitrale!!!!

Ti aspettiamo, Brogg, di nuovo sui nostri campi, contro gli avversari di sempre. E chissà che aver aggiustato questa valvola (per tutte le altre che non funzionano, non si può fare nulla, però…) non ti aiuti a vincere quel Master che ancora ti manca e che adesso sarebbe ancora più bello conquistare… Forza Brogg!!!